×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 129

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 131

Mountain Trail

Il Mountain Trail é aperto a ogni razza di cavalli, ogni tipo di monta e vi possono partecipare cavalieri provenienti da qualsiasi disciplina equestre. La finalità di questa disciplina è creare dei binomi che possano affrontare un ipotetico percorso di montagna con fiducia, sicurezza e disinvoltura.

Sono previste categorie per tutte le età e livello tecnico dai principianti ai professionisti. Il Mountain Trail si pratica in campi in cui vengono riproposti ostacoli che si possono trovare durante un’escursione in campagna/montagna, tra cui alcuni possono essere naturali, ad es.: piccoli stagni o corsi d’acqua, altri artificiali come ponti di vario genere.

Il campo da Mountain Trail deve rispecchiare e integrarsi con l’ambiente che lo circonda, tenendo presente la sicurezza di cavalli, cavalieri e spettatori.

La competizione consiste nell’attraversare gli ostacoli al passo in modo tranquillo e sicuro, il cavallo deve essere rilassato e “studiare” l’ostacolo, mentre lo supera dovrà mantenere un’andatura costante.

Il binomio cavallo cavaliere deve essere in completa sintonia, non devono esserci forzature. Gli ostacoli vengono giudicati singolarmente e viene assegnato un punteggio in base alla precisione, alla “confidenza”, all’atteggiamento e all’impulso con cui vengono affrontati.

Non esiste un tempo di percorrenza: vincerà il binomio che totalizzerà il maggior numero di punti.

 Tutti i percorsi si possono effettuare in sella (Riding) ed alcuni conducendo il cavallo a mano (In Hand)

 

 

Commissione Nazionale Mountain Trail:

 

  • Responsabile Nazionale Segreterie Mountain Trail
    Federica Gironi