Torna a Cesena la Giostra dell'Anello

Martedì, 08 Settembre 2020 15:39

L'edizione 2020 della GIOSTRA DI CESENA è firmata FITETREC ANTE, dal 11 al 13 settembre Il Medioevo torna a Cesena con la Giostra d’incontro nell'anello della Rocca Malatestiana, Sferisterio Rocca malatestiana, Ippodromo del Savio, Chiostro di San Francesco e Centro Storico

“Questa bellicosa città di Cesena, piena di valore e dedita all’armi, ha sempre avuto in mira tenere addestrati a maneggiar l’armi nei cimenti i suoi cittadini, che poi ricoverati sotto il manto di Santa Chiesa l’anno 1465, allorché regnava il Sommo Pontefice Paolo II°, impetrò dal medesimo di far annualmente eseguire in questa città la Giostra d’Incontro con armi grevi da battaglia rappresentanti occorrenza di giusta guerra, per risvegliare e mantenere nei suoi cittadini l’antico valore”.

Il Medioevo torna a Cesena e la città rievocherà l’antica tradizione della sua Giostra all’Incontro, inizialmente programmata a maggio e sospesa a causa dell’emergenza Covid-19. Grazie anche al grande lavoro e alla collaborazione tra tutti gli organizzatori Comune di Cesena, Banda Città di Cesena e Ass.Giostra di Cesena, si è deciso di recuperarla nel rispetto delle norme di sicurezza e all'insegna delle tradizioni, dell'amicizia e della fratellanza. Svoltasi in modo ininterrotto dal 1465 al 1838, la Giostra di Cesena è l’ultima al mondo in continuità dal Medioevo; la Giostra d’Incontro (o all’Incontro) era la più pregiata tra le varie forme di Giostre (rispetto ad es. a quelle all’anello o al saracino) e rarissima, cosicché Cesena può giustamente fregiarsi del titolo “Città della Giostra”.

Programma di Venerdì 11 settembre:

  • Alle ore 16.00, a cura del Prof. Franco Spazzoli, passeggiata storica “Alla scoperta del triangolo sacro”, seguendo un percorso tra San Domenico, Sant’Agostino e Biblioteca Malatestiana (ex convento di San Francesco), raccontando la storia di quelle chiese e svelando curiosità e aneddoti.
  • Alle ore 18.00 presso la Rocca Malatestiana conferenza storica del Prof. Duccio Balestracci (Università di Siena), che presenterà il suo libro “Il Palio di Siena, una festa italiana”. Il libro illustra con efficacia il panorama di palii e giostre italiani, prendendo il Palio di Siena come paradigma ideale, e analizzerà le peculiarità e l’eccezionalità della Giostra cesenate.

Programma di Sabato 12 settembre:

  • Dalle ore 10.30 gli sbandieratori del Borgo Durbecco animeranno le vie del centro storico.
    Il pomeriggio, presso l’Ippodromo del Savio, giornata interamente dedicata alla Giostra.
  • Alle ore 16.00 (negli spazi del circolo ippico Horse Center adiacenti il Club Ippodromo), “I cavalieri incontrano i bambini”, stage ed esibizione di giochi d’arme per bambini e famiglie a cura della Compagnia della Aquila Bianca. 
    I cavalieri mostreranno come si svolgevano le giostre antiche, le loro armature e le loro cavalcature, e saranno a disposizione per rispondere a domande e curiosità.
  • Ore 18.30, Ippodromo del Savio: tutte le corse di trotto saranno dedicate alla Giostra.

Programma di Domenica 13 settembre:

  • Dalle ore 10.30 gli sbandieratori del Borgo Durbecco animeranno le vie del centro storico.
  • Alle ore 16.00, all’interno della Rocca Malatestiana, esibizione degli sbandieratori del Borgo Durbecco.
  • Alle ore 17.30 la manifestazione raggiungerà il suo clou con la Giostra all’Incontro, tenuta dalla Compagnia della Aquila Bianca presso lo Sferisterio antistante la Rocca Malatestiana. A causa delle normative di sicurezza si potrà assistere alla Giostra solo con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti. Prenotazioni a partire da lunedì 7 settembre, seguiranno le informazioni dettagliate sulle modalità dell’iscrizione.
  • Alle ore 21.00, presso il Chiostro di San Francesco, grande concerto di chiusura a cura della Banda Città di Cesena.

Si ricorda che presso l’Ippodromo de Savio sarà visitabile fino al 12 settembre la mostra dedicata alla storia della Giostra, INGRESSO GRATUITO PER TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA.

Informazioni presso Iat (Informazione e accoglienza turistica), Piazza del Popolo n°9, tel. 0547/356327, http://www.giostradicesena.it/ , pagina FB

Un ringraziamento per la accurata organizzazione di questo evento va a Roberto Martusciello Cinquegrana Referente Nazionale del Dipartimento Monta Storica Fitetrec Ante, alla Compagnia della Aquila Bianca ed ai Lupi di Ventura.